Esportare in Brasile: il registro Siscomex

Esportare in Brasile: il registro Siscomex

Come detto nell’articolo riguardo l’esportazione di gioielli in Brasile, il primo passo per importare qualsiasi merce è registrarsi nel sistema Siscomex. Nota terminologica: nel corso di quest’articolo si parlerà spesso di “importazione” piuttosto che di “esportazione”, in quanto volutamente manterremo il punto di vista brasiliano, senza stravolgere, ad esempio, il nome dei documenti. Resta fermo che, tutte le volte che si parla di “importazione” si intende “importazione dall’esterno in Brasile” e quindi “esportazione verso il Brasile” per chi è esterno al Brasile.

La registrazione al Siscomex e l’ottenimento della licenza di importazione è una di quelle procedure della Receita Federal (possiamo considerarla un po’ l’equivalente della nostra Agenzia delle Entrate, anche se non è del tutto vero, ma lungi da me fare paragoni e differenze tra le due entità in quest’articolo!) che chi esporta beni di qualsiasi tipo in Brasile deve conoscere bene.
E’ importante dire, però, che la licenza Siscomex è solo il primo passo nel flusso amministrativo relativo alle importazioni brasiliane. Se le merci da esportare in Brasile sono esenti da licenze particolari, il passo successivo è quello di dare loro il trattamento amministrativo, in seguito è necessario ottenere una Dichiarazione di Importazione (DI) e, infine, passare attraverso la dogana.
Se le importazioni sono soggette a licenza, prima di ottenere il DI c’è bisogno di un Licenza di Importazione (LI), poi sarà necessario autorizzare un’agente garante del trasporto, e sarà quindi possibile ottenere una dichiarazione di importazione e sdoganare il bene.

Prima di addentrarci tra i meandri del Siscomex, è importante introdurre velocemente i due documenti elaborati attraverso tale sistema già nominati: la licenza d’importazione (LI) e la dichiarazione di importazione (DI).
In sostanza, una licenza d’importazione è un documento che autorizza l’acquisto di merci straniere. Attraverso questo documento, l’importatore deve fornire informazioni di natura commerciale, finanziaria, valutaria e fiscale sull’operazione prevista.
La dichiarazione di importazione, invece, deve contenere l’identificazione di chi emette l’ordine, oltre a individuazione, classificazione, valore doganale e origine delle merci. Il documento deve essere elaborato dall’importatore o dal suo rappresentante legale in Siscomex.

Il registro Siscomex

Siscomex è uno strumento computerizzato attraverso il quale il governo brasiliano controlla il commercio estero. Questo strumento mira a facilitare le operazioni di commercio estero, in quanto crea un unico flusso di informazioni, diminuendo il numero di documenti coinvolti in tali operazioni, riducendo anche i costi legati alla burocrazia.
Nel Siscomex si elaborano le licenze automatiche (che mi risulti ad oggi le sole operazioni soggette a licenze automatiche sono quelle di restituzione) e non automatiche (LI) e la dichiarazione di importazione (DI).
Come regola generale, le importazioni brasiliane sono esenti da licenza e tutto ciò che gli importatori devono fare è quello di ottenere una dichiarazione di importazione in Siscomex, in modo che possa cominciare lo sdoganamento presso l’unità locale di Receita Federal.

La licenza d’importazione raccoglie le informazioni relative alla merce e all’operazione in cinque file:
• File di informazioni di base (relativi all’importatore, paese di origine, ecc.);
• File relativo al fornitore;
• File relativo alla merce;
• File relativo alla negoziazione;
• File di informazioni complementari.

Per utilizzare Siscomex, l’esportatore, che può essere sia un privato che una persona giuridica, deve avere una password che dovrà essere richiesta alla Receita Federal. La richiesta della password si deve fare in una delle quattro seguenti modalità:

  • Ordinaria (ordinária): per le persone giuridiche che usualmente operano nel commercio estero;
  • Semplificata (simplificada): rivolta a privati, compresi quelli che svolgono attività indipendenti; persone giuridiche; società pubbliche o miste; istituzioni senza scopo di lucro;
  • Speciale (especial): per le organizzazioni direttamente legate alla pubblica amministrazione a alle istituzioni pubbliche, organizzazioni internazionali e altre istituzioni extraterritoriali.
  • Ristretta (restrita): solo per consultazione o rettifica delle dichiarazioni doganali di entità giuridiche o privati che in precedenza aveva operato nel commercio estero e non sono ammissibili per una qualsiasi delle modalità precedenti.

Dopo aver verificato quale delle opzioni si adatta meglio al tuo profilo, è necessario accreditare un rappresentante legale.
Per accreditare un rappresentante legale, il richiedente può utilizzare i seguenti metodi per eseguire attività relative alle dogane:

  • Persone giuridiche: attraverso i suoi amministratori, dipendenti o funzionario appositamente assegnato (nel caso di un’agenzia per l’ufficio della pubblica amministrazione, missione diplomatica o rappresentazione di un’organizzazione internazionale);
  • Persone private: personalmente.

E’ importante ricordare che sia le persone fisiche e giuridiche possono optare per un agente doganale.
Il tema è ovviamente ampio e ne parleremo nuovamente nei prossimi articoli.

Effettui esportazioni in Brasile?

Il team di Traduzioni Portoghese offre servizi di traduzione da italiano a portoghese brasiliano per documenti, comunicazioni commerciali, corrispondenza email, ecc. che costituiscono la soluzione alle esigenze delle imprese esportatrici di beni in Brasile. Il nostro team annovera traduttori professionisti madrelingua brasiliani e italiani, che sapranno aiutarti grazie alla loro competenza nella traduzione giuridica e nella traduzione commerciale, alla capacità di rispettare le tempistiche e all’offerta di un prezzo competitivo.

 

Richiedi un preventivo gratuito senza impegno!

Share

Federico Morato
Federico Morato

Ingegnere gestionale e consulente appassionato di imprenditorialità, lingue e Brasile. Dopo un'esperienza di due anni in Brasile, crea Brazicious, un'agenzia di traduzioni specializzata in traduzioni da e in portoghese. "Nordestino de coração", parla fluentemente quattro lingue e ama i ritmi musicali forró e axé, tipici del Nord-est del Brasile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *